Super alimenti come radice di maca, polvere di goji, lucuma e melograno

Dieta WebMD dalla A alla Z Recensito da Tyler Wheeler, MD il 02 agosto 2020

Fonti

FONTI:

BodyforLife.com.

Donald Layman, PhD, professore emerito di nutrizione, Università dell’Illinois, Urbana-Champaign.

Phillips, B. Corpo per la vita, Harper Collins, 1999.

Ratames, N. Medicina e scienza nello sport e nell’esercizio, marzo 2009.

La promessa

Pronto a perdere 12 chili in 2 settimane? potresti andare La dieta Omni di Tana Amen, RN.

Con questo piano, mangi principalmente cibi vegetali, oltre a proteine ​​​​magre. La dieta di Amen prende il meglio delle diete a base vegetale e dei piani ad alto contenuto proteico e li combina. Ottieni tutti i benefici per la salute dei nutrienti nelle piante e la sensazione di pienezza, energia sostenuta e zucchero nel sangue stabilizzato che deriva dal consumo di proteine ​​​​magre.

Il piano prevede tre fasi. Come molte diete, la prima fase è la più restrittiva. La seconda fase si allenta un po’ e la terza fase è in corso.

Cosa puoi mangiare e cosa no

Puoi avere:

Verdure fresche (tranne patate bianche e altre verdure Le affermazioni di Amen potrebbero causare problemi ad alcune persone) Quantità moderate di frutta, soprattutto bacche Carne magra e pollame allevati naturalmente, frutti di mare pescati in natura Uova Noci e semi crudi Cocco, mandorle, noci di macadamia, semi d’uva e oli d’oliva Fagioli secchi e lenticchie in quantità limitate Erbe e spezie fresche e essiccate Super alimenti come radice di maca, polvere di goji, lucuma e melograno

Vietato:

Latticini Cereali (tranne quinoa, grano saraceno e amaranto in piccole quantità) e glutine Zucchero e carboidrati semplici Soia Mais Dolcificanti artificiali (tranne la stevia in piccole quantità)

Amen consiglia di assumere integratori, tra cui un multivitaminico quotidiano, olio di pesce, vitamina D, magnesio e probiotici.

L’alcol non è consentito nella fase 1 e preferibilmente nella fase 2 della dieta Omni. Se devi bere nella Fase 2 e oltre, Amen consiglia di limitarti a due bicchieri di vino o cocktail a settimana. Non puoi bere birra o altre bevande alcoliche contenenti glutine.

Livello di sforzo: da medio a difficile

Limitazioni: questo piano sarà un grande cambiamento, se attualmente segui una tipica dieta americana. Potresti scoprire che ti piacciono molti degli alimenti a cui passi con questo piano, ma probabilmente sarà un grande aggiustamento.

Cucinare e fare la spesa: dovrai pianificare i menu e preparare i cibi, comprese 9 tazze di verdure al giorno.

Alimenti o pasti confezionati: No.

Incontri di persona: n.

Esercizio: obbligatorio. L’esercizio è una parte fondamentale della dieta Omni. Il libro include un piano dettagliato che inizia con la camminata e arriva a un allenamento completo che dura 30 minuti al giorno.

Consente restrizioni o preferenze dietetiche?

Dieta vegetariana o vegana: sebbene sia possibile modificare la dieta Omni se sei vegetariano, enfatizza le fonti proteiche animali magre come uova, pesce e pollame e limita i fagioli. Se sei vegano, seguire questa dieta sarà ancora più impegnativo, in quanto avrai un elenco di alimenti molto più ristretto e dovrai fare molto affidamento su noci, semi e le quantità limitate di fagioli e altri legumi consentite.

Dieta senza glutine: questo piano funzionerebbe per te.

Cos’altro dovresti sapere

Costo: potresti spendere di più in generi alimentari, dal momento che dovrai acquistare carni allevate naturalmente, frutti di mare pescati in natura, molte verdure, bacche, noci e nessun cibo pronto.

Supporto: fai questa dieta da solo, ma troverai molti suggerimenti e ricette Omni Diet online.

Cosa dice il dottor Michael Smith:

Funziona?

Se segui la dieta Omni, probabilmente perderai peso. È un approccio nutriente alla perdita di peso. E se segui il programma a lungo termine, manterrai il peso.

Poiché ridurrai le calorie dalla tua dieta e le brucerai attraverso l’esercizio, il peso dovrebbe diminuire abbastanza velocemente.

La promessa di perdere 12 libbre in 2 settimane è un po’ una forzatura, ma se segui il programma a T, potrebbe succedere. In caso contrario, non scoraggiarti.

Sebbene non ci siano studi specifici su questa dieta, c’è una grande quantità di ricerche a sostegno dei suoi componenti. Una delle sue migliori caratteristiche è che le calorie provengono principalmente da verdure non amidacee.

Non c’è alcuna garanzia che perderai peso se vai senza glutine, ma se questo ti aiuta a evitare di mangiare troppo cibi come pane e pasta, fallo. Basta non sostituirli con versioni senza glutine di quegli alimenti.

Ci sono anche poche ricerche a supporto degli integratori (tranne la vitamina D di cui la maggior parte delle persone non ne ha mai abbastanza) consigliati da Amen, ed è improbabile che ti aiutino a perdere peso.

Poiché Amen suggerisce di evitare i latticini, cerca altre fonti di calcio e vitamina D, come la soia fortificata e il latte di mandorle.

È buono per determinate condizioni?

La dieta Omni è appropriata per chiunque conviva con diabete, pressione alta e malattie cardiache. Se hai il colesterolo alto, assicurati di consultare il tuo medico sui consigli per l’olio di cocco, che è ricco di grassi saturi. Poiché la principale fonte di calorie sono gli alimenti a base vegetale, la dieta è a basso contenuto di colesterolo. Limitare i carboidrati amidacei e lo zucchero può essere particolarmente utile per le persone con diabete; assicurati di consultare il tuo medico se hai intenzione di seguire questa dieta.

L’ultima parola

Se sei pronto a prendere l’impegno, la dieta Omni è un’ottima opzione per aiutarti a perdere peso, anche se potrebbe essere difficile attenersi a lungo termine. Ci vorrà un po’ di lavoro per abituarsi al nuovo modo di mangiare e aumentare l’esercizio, ma per questo sarai più magro e più sano.

Dieta WebMD dalla A alla Z Recensito da Melinda Ratini, DO, MS il 27 marzo 2020

Fonti

FONTE:

Amen, T. La dieta Omni, Il grifone di San Martino, 2013.

La promessa

Potresti non vivere da nessuna parte vicino alla famosa Park Avenue di New York, ma puoi fare una dieta come le signore dell’Upper East Side della città che pranzano.

Il programma di 6 settimane di Stuart Fischer, MD, promette di guidarti attraverso un completo restyling dello stile di vita in modo che tu possa sembrare e sentirti ringiovanito, più giovane e più energico. https://prodottioriginale.com/hondrostrong/ Gli esperti offrono consigli su fiducia in se stessi, dieta, fitness, moda, routine di bellezza e altro ancora.

La dieta Park Avenue contiene molta frutta e verdura e proteine ​​magre, con pochi latticini, dolci o grassi.

Ottieni un menu giornaliero, un piano di esercizi e suggerimenti per la cura e lo stile di vita. È una guida all’auto-miglioramento che va oltre la scala.

La dieta prevede tre fasi:

Fase 1: Invitare il successo. La fase di scoperta di sé dura le prime 2 settimane. Impari le basi delle sette aree di reinvenzione dell’immagine di Fischer e inizi lentamente ad aggiungerle alla tua routine quotidiana.

Fase 2: Prepararsi alla grandezza. Nella terza settimana, continuerai con la dieta e eserciterai tutte le tue nuove abilità.

Fase 3: fare la lista A. Continui la dieta nelle ultime 3 settimane e ti alleni di più.

Cosa puoi mangiare e cosa no

Ottieni tre pasti, uno spuntino e un dessert ogni giorno. Bevi anche molta acqua, poiché rimanere idratati è fondamentale.

Il menu giornaliero aggiunge fino a 1.200-1.500 calorie. Mangerai porzioni controllate principalmente di frutta, verdura, proteine ​​magre, riso integrale, pasta e alcuni latticini.

La dieta di Park Avenue dice che quando ti godi un bicchiere di vino, bevi lentamente e assapora ogni sorso.

Livello di impegno: medio

La dieta Park Avenue enfatizza pasti a basso contenuto di grassi e zuccheri con molta frutta e verdura.

Limitazioni: come probabilmente ti aspetteresti da una dieta, in questo piano non troverai caramelle, cibi lavorati o prodotti da forno grassi.

Cucinare e fare shopping: cucini e fai la spesa come al solito, purché rispetti le linee guida della dieta di Park Avenue.

Alimenti o pasti confezionati: No.

Incontri di persona: n.

Esercizio: obbligatorio. Ti allenerai almeno tre volte a settimana. Il libro fornisce un allenamento suggerito per ogni giorno della dieta di 6 settimane.

Consente restrizioni o preferenze dietetiche?

Vegetariani e vegani: questa dieta potrebbe funzionare per te. Ma se sei vegano, dovrai modificare tu stesso il piano, poiché non fornisce suggerimenti specifici per le diete vegane. Un dietologo può aiutarti in questo.

Dieta senza glutine: questa dieta non si concentra sul glutine, ma puoi sostituire molti prodotti con prodotti senza glutine.

Cos’altro dovresti sapere

Costo: solo la spesa.

Supporto: fai questa dieta da solo.

Cosa dice Maryann Jacobsen, RD:

Funziona?

È a basso contenuto di calorie, quindi è probabile che tu perda peso. Ma il piano è molto strutturato e ti dice esattamente cosa mangiare per 6 settimane, quindi potrebbe essere difficile mantenere il peso fuori una volta che inizi ad aggiungere più alimenti alla tua dieta.

È buono per determinate condizioni?

Perdere peso può aiutare a gestire condizioni di salute come malattie cardiache, ipertensione e diabete. Quindi la dieta Park Avenue può migliorare queste condizioni di salute.

Sebbene la dieta sia incentrata sui principi di base di un’alimentazione sana, le calorie potrebbero essere troppo basse per alcune persone. Se hai una condizione di salute, consulta il tuo medico per vedere se il piano è giusto per te.

Il medico può aiutarti a determinare i cambiamenti nei farmaci che potrebbero essere necessari in questo piano. Ad esempio, qualcuno che assume farmaci per la pressione sanguigna o per il diabete può essere in grado di ridurre le dosi con cambiamenti nella dieta e perdita di peso. Questo dipenderà dal loro medico, ovviamente. Non aggiustare mai le dosi da solo.

L’ultima parola

Questa dieta fornisce consigli dettagliati su dieta ed esercizio fisico che possono aiutarti a perdere peso. Fornisce anche consigli su abbigliamento, capelli e abilità interpersonali, che possono essere una motivazione in più per alcune persone.

Il rovescio della medaglia è che il piano potrebbe non aiutarti a prepararti per mangiare nel mondo reale. Se stai pensando di provare questa dieta, dovresti sapere che mantenere il peso fuori può essere difficile.

Questa dieta può funzionare bene se vuoi acquistare e cucinare i tuoi pasti secondo un piano strutturato. Se sei impegnato o lavori a lungo, potresti non avere tempo per fare la spesa e preparare tutti i pasti necessari.

Dieta WebMD dalla A alla Z Recensito da Melinda Ratini, DO, MS il 27 marzo 2020

Fonti

FONTE:

Fischer, S. La dieta di Park Avenue, Hatherleigh Press, 2008.

La promessa

Mangiare una dieta basata sul tuo gruppo sanguigno – O, A, B o AB – può aiutarti a snellire e diventare più sano? Questa è l’idea alla base della dieta dei gruppi sanguigni, creata dal naturopata Peter J. D’Adamo.

D’Adamo sostiene che i cibi che mangi reagiscono chimicamente con il tuo gruppo sanguigno. Se segui una dieta progettata per il tuo gruppo sanguigno, il tuo corpo digerirà il cibo in modo più efficiente. Perderai peso, avrai più energia e aiuterai a prevenire le malattie.

Cosa puoi mangiare

Dipende dal tuo gruppo sanguigno. Ecco cosa consiglia D’Adamo per ogni tipologia:

Sangue di tipo O: una dieta ricca di proteine ​​​​pesante su carne magra, pollame, pesce e verdure e leggera su cereali, fagioli e latticini. D’Adamo raccomanda anche vari integratori per aiutare con problemi di pancia e altri problemi che dice che le persone con il tipo O tendono ad avere.

Sangue di tipo A: una dieta priva di carne a base di frutta e verdura, fagioli e legumi e cereali integrali – idealmente, biologica e fresca, perché D’Adamo afferma che le persone con sangue di tipo A hanno un sistema immunitario sensibile.

Sangue di tipo B: evita mais, frumento, grano saraceno, lenticchie, pomodori, arachidi e semi di sesamo. Anche il pollo è problematico, dice D’Adamo. Incoraggia a mangiare verdure verdi, uova, alcune carni e latticini a basso contenuto di grassi.

Sangue di tipo AB: gli alimenti su cui concentrarsi includono tofu, frutti di mare, latticini e verdure verdi. Dice che le persone con sangue di tipo AB tendono ad avere una bassa acidità di stomaco. Evita caffeina, alcol e carni affumicate o stagionate.

Livello di sforzo: alto

Se non conosci già il tuo gruppo sanguigno, dovrai scoprirlo. I risultati determineranno esattamente cosa devi fare.

Limitazioni: a seconda del gruppo sanguigno, potrebbe essere necessario limitare severamente gli alimenti che si mangiano.

Cucinare e fare la spesa: il tuo gruppo sanguigno determinerà la tua lista della spesa e le tue scelte quando mangi fuori.

Alimenti o pasti confezionati? Nessuno richiesto.

Incontri di persona? No.

Esercizio: la dieta del gruppo sanguigno consiglia esercizi in base al gruppo sanguigno. Ad esempio, suggerisce lo yoga o il tai chi per il tipo A e vigorosi esercizi aerobici come fare jogging o andare in bicicletta fino a un’ora al giorno per il tipo Os.

Consente restrizioni o preferenze dietetiche?

Poiché la dieta impone di mangiare tipi di alimenti molto specifici in base al gruppo sanguigno, non consente molto per i gusti personali.

Ad esempio, se sei un grande fan di carne e patate, non sarai molto soddisfatto della dieta di tipo A, che è principalmente vegetariana.

Ci sono anche consigli sui tipi di spezie e condimenti che puoi usare.

Se stai cercando una dieta priva di glutine, dovresti sapere che questa dieta non vieta il glutine. Potresti essere in grado di fare scelte senza glutine, se leggi attentamente le etichette degli alimenti.

Cos’altro dovresti sapere

Costo: D’Adamo consiglia molte specialità e cibi biologici (come latte di soia e biscotti con scaglie di carruba), che possono essere costosi. Anche integratori vitaminici e a base di erbe fanno parte della dieta.

Supporto: fai questa dieta da solo.

Cosa dice la dottoressa Melinda Ratini:

Funziona?

Uno studio ha scoperto che gli adulti che seguono la dieta di tipo A hanno mostrato indicatori di salute migliorati, ma questo si è verificato in tutti, non solo in quelli con gruppo sanguigno di tipo A. Nel 2013, un’importante revisione ha concluso che non esistono prove a sostegno dei benefici delle diete dei gruppi sanguigni.

È probabile che tu perda peso, però, perché la dieta può essere molto restrittiva.

È buono per determinate condizioni?

La dieta del gruppo sanguigno fornisce raccomandazioni basate esclusivamente sul tuo gruppo sanguigno. Quindi, se hai una condizione cronica (ad esempio il diabete), ti potrebbe essere detto di mangiare un alto contenuto di proteine, mentre un’altra persona con diabete potrebbe dover evitare latticini o pollo. Questo potrebbe entrare in conflitto con il tuo piano di trattamento del diabete.

L’American Diabetes Association raccomanda un approccio più pratico alla tua alimentazione quotidiana. Inoltre mette in guardia contro il concentrarsi su alimenti specifici. Nella maggior parte dei casi non è consigliabile eliminare i principali gruppi di alimenti.

La dieta del gruppo sanguigno non riesce anche ad affrontare altre condizioni come malattie cardiache, ipertensione o colesterolo. Qualsiasi perdita di peso necessaria avrà sicuramente un impatto positivo su queste condizioni. Ma indipendentemente dal tuo gruppo sanguigno, dovresti seguire le stesse linee guida emesse dall’American Heart Association (AHA) per una dieta a basso contenuto di grassi e sale.

Inoltre, tutti dovrebbero mirare a 150 minuti di esercizio aerobico a settimana e almeno 2 giorni di allenamento della forza a settimana.

L’ultima parola

Nella dieta del gruppo sanguigno, eviterai alimenti trasformati e carboidrati semplici. Potrebbe essere sufficiente per aiutarti a perdere peso. Ma qualsiasi perdita di peso con questa dieta non è stata collegata al tuo gruppo sanguigno.

Inoltre, non ci sono ricerche che dimostrino che questa dieta può aiutare la digestione o darti più energia.

Sebbene comprerai e preparerai i tuoi cibi con questo piano, le tue scelte sono limitate a seconda del tuo gruppo sanguigno. Quindi preparati a passare un po’ di tempo in cucina.

Anche la dieta può diventare rapidamente costosa, dal momento che l’autore consiglia di acquistare prodotti organici così come la sua linea di integratori.

Se la dieta del gruppo sanguigno ti incuriosisce, considera questo: la scienza si basa sulle raccomandazioni tradizionali per un’alimentazione sana per la perdita di peso, non sulle restrizioni basate sul tipo di sangue.